Vincitori del bando di concorso “Un logo per la tua scuola”

Giovedì 14 novembre 2019, alla presenza della Commissione di valutazione composta dal Dirigente Scolastico Arianna Simonetti, dalla Dsga Roberta Cerquetella, dagli Insegnanti Assunta Luciani, Letizia Cabascia, Mirko Marangoni (in rappresentanza di ciascun ordine di scuola) e dalla rappresentante del personale ATA Claudia Biagiola, chiamati a decidere il logo che sarà presente nel sito della scuola e nelle varie iniziative istituzionali, è stato decretato vincitore il disegno di Christian Riccitelli, Alessandro Tiberi, Elia Martinelli e Luigi Perticarini della classe 5° B di Via Piave. La spiegazione a corredo di ciascun disegno, come richiesta dal bando stesso, è intensa ed altamente significativa: “La scuola è un percorso di crescita dove ogni bambino, scalino dopo scalino, raggiunge la propria meta.Le prime tre scale rappresentano la scuola dell’infanzia, le 5 scale rappresentano gli anni della scuola primaria ed infine i tre anni della scuola secondaria di primo grado.

I pezzi di puzzle rappresentano il bambino che attraverso lo studio e le esperienze vissute unitamente agli altri bambini sviluppa, in ogni classe, nuove competenze ed abilità che vanno ad integrarsi in modo che al termine del percorso scolastico questo rappresenti una propria entità”

Secondo classificato il disegno di Matteo Carinelli della classe 5°A della Scuola Primaria di Via Piave.

Ho pensato di creare questo logo” scrive l’autore nella spiegazione “perchè amo il calcio e quando indosso la maglia con lo stemma della società sul petto sono orgoglioso. Vorrei fosse così anche per la mia scuola. L’albero rappresenta noi bambini che da piccole piante diventiamo alberi, portando con noi tutti gli insegnamenti delle nostre maestre. I bambini rappresentano il nostro cammino dalla Scuola dell’Infanzia, alle Elementari fino alla Scuola Media”.

Terzo classificato il logo di Vittoria Rotili della classe 5°A della Scuola Primaria di Via Piave.

“Nel mio logo per la scuola ho deciso di disegnare dei libri perché attraverso di essi possiamo approfondire la nostra cultura ed ampliare le nostre conoscenze.

Li ho colorati con i colori dell’arcobaleno perché è simbolo di speranza ma, soprattutto, perché, anche se presi singolarmente, i suoi colori sono unici e belli ed insieme fanno una cosa speciale.

La mano invece rappresenta la scuola che deve formare gli adulti di domani, anche loro unici e diversi, ma uniti dalla cultura.

Grazie ad essa avranno uno sguardo positivo e saranno in grado di costruire una società migliore!”

Premio speciale per fuori concorso e menzione speciale per l’elaborato delle Prof.sse d’arte Rossi e Serafini della Scuola Secondaria di Primo Grado “Canale” che hanno espresso, in una cornice artistica che ricorda molto i colori di Mondrian, l‘antico dei monumenti storici di Morrovalle e la speranza del futuro, con le sagome dei  bambini che rappresentano i tre ordini di scuola del Comprensivo di Via Piave.

I 30 elaborati partecipanti sono stati giudicati, da ciascun componente, in maniera strettamente anonima, secondo i criteri di creatività dell’immagine e dei colori (max.10 punti), originalità del logo (max.10 punti), rappresentatività dei tre ordini di scuola (max.5 punti), forza comunicativa (max.5 punti).

Le spiegazioni fornite dai ragazzi, a corredo dei loro elaborati, sono significative e a tratti emozionanti e fanno trasparire una grande sensibilità personale da coltivare ed un grande lavoro tecnico/artistico fatto dalle insegnanti a scuola.

I primi tre classificati saranno premiati dalla Dirigente Scolastica a scuola nei prossimi giorni, mentre a tutti i partecipanti sarà consegnato un diploma di merito.

 

I disegni saranno condivisi con le famiglie e con la Comunità Morrovallese in una mostra a Palazzo Lazzarini a partire dal prossimo 31 gennaio.