Le infanzie, una delle nostre eccellenze

Dagli Orientamenti: “La scuola dell’infanzia concorre, nell’ambito del sistema scolastico, a promuovere la formazione integrale della personalità dei bambini dai tre ai sei anni di età, nella prospettiva della formazione di soggetti liberi, responsabili ed attivamente partecipi alla vita della comunità locale, nazionale ed internazionale.”

La scuola dell’infanzia, tenendo conto degli interessi, dei bisogni, delle esperienze e capacità già maturate dal bambino programma percorsi educativi e didattici nei diversi campi di esperienza (con questo termine si indicano i diversi ambiti del fare e dell’agire del bambino e quindi i settori specifici ed individuabili di competenza nei quali il bambino conferisce significato alle sue molteplici attività) sviluppa il suo apprendimento e persegue i suoi traguardi formativi, nel concreto di una esperienza che si svolge entro confini definiti e con il costante suo attivo coinvolgimento.

L’Istituto Comprensivo “Via Piave” di Morrovalle si compone di ben tre scuole dell’Infanzia: “Colli Asola” ed “Isonzo” a Morrovalle e “Giovanni XXIII” a Trodica di Morrovalle e di insegnanti preparate ed attente ai bisogni di ciascun bambino, tanto da essere diventate delle vere e proprie “eccellenze”

La tradizione si sposa, da quest’anno con una ventata innovativa, grazie all’introduzione di importanti progetti:

Il Progetto “Happy English” , approccio alla lingua inglese della durata di 20 ore, svolto dall’esperta Virginia Moro per i bambini di 3-4-5 anni dei tre plessi delle Scuole dell’Infanzia di Morrovalle.

Il corso sarà svolto in maniera ludica attraverso delle canzoni e la realizzazione di piccoli “papercraft”. Continua, con grande successo, il progetto “Acqua a 360° Stelle Marine” in collaborazione con la Piscina Comunale di Civitanova “Il Grillo” che coinvolge, nel pomeriggio, i bambini di cinque anni dei tre plessi.

Attivo anche il progetto “GiocoSport”, finanziato dal Comune di Morrovalle.

Il Progetto, rivolto agli alunni dell’ultima classe della scuola dell’infanzia, ispirato dal principio “tutti, nessuno escluso”, coinvolgerà 4 sezioni dei tre plessi delle Scuole dell’Infanzia.

Esperti diplomati ISEF o laureati in Scienze Motorie svolgeranno la propria attività affiancando in orario curriculare i docenti delle classi e proponendo attività mirate per ogni classe coinvolta.

Le Scuole dell’Infanzia del Comprensivo, successivamente a Delibera del Collegio dei Docenti e del Consiglio d’Istituto, aderiscono anche al progetto del MIUR “Bimbi Insegnanti in Campo, Competenti si diventa” .

Tale progetto, elaborato da esponenti del mondo scuola, è finalizzato all’ implementazione della cultura motoria nella Scuola dell’Infanzia e rappresenta un concreto strumento di supporto alla professionalità docente attraverso dei corsi di formazione specifici ed altamente professionalizzanti, in linea con le Raccomandazioni del Parlamento Europeo e del Consiglio di Lisbona del 2008 e con quanto prescritto dalle Nuove Indicazioni Nazionali per il curricolo del 2012.